Edimar era un ragazzo di 16 anni che viveva in una delle squallide città-satellite di Brasilia metropoli del Brasile.

Edimar fa parte di una delle tante bande di ''ragazzini-bandidos'' dedite a furti e omicidi.
Vive randagio, passando da una casa all'altra dei suoi compagni, perché continuamente minacciato dalle bande rivali.
A scuola incontra un'insegnante che propone ai ragazzi un modo diverso di vivere e di trattarsi.
Da quel momento Edimar, insieme ad altri suoi amici, è talmente attratto da quella proposta che decide di cambiar vita. Ma il suo capobanda protettore non gli perdona questo voltafaccia: infatti una sera, ad una festa, chiede a Edimar di dimostrare di essere ancora fedele alla banda e gli ordina di raggiungere un suo nemico e di ammazzarlo. Ma Edimar, ormai, non ammazzerà nessuno, più nessuno. Allora il capo, su tutte le furie, gli ordina: ''se non vuoi ammazzare più nessuno, allora tanto vale che tu stesso ti ammazzi''. Ma Edimar non cede: la sua vita è cambiata. Allora il capo scarica tutti i colpi della pistola su di lui, su Edimar, sui suoi 16 anni.

Di seguito la preghiera a Edimar che si recita tutti i giorni a Ca' Edimar:

Signore Dio,
che hai chiamato Edimar alla vita di Fede
e hai realizzato nella sua persona
il miracolo del cambiamento,
Ti chiediamo:
fà succedere nella nostra vita
la novità che abbiamo visto in lui:
dacci la gioia di ricordarti presente in una compagnia di amici,
la decisione per aderire al cambiamento,
la forza per consegnarti la vita secondo il tuo disegno
e che la nostra amicizia sia testimonianza
della presenza tra noi del Tuo Figlio Risorto.

Amen.

Leggi il nuovo libretto con la storia di Edimar

Allegati:
Scarica questo file (settembre 1994 - edimar occhi e sangue.pdf)Vita di Edimar

Iscriviti alla newsletter!

leparolecheciaccompagnano

sostieni edimar

archiviosito

serviziocivilenazionale

  • IMAG2307
  • Immagine1---Copia
  • SAM_6357
  • IMG-20150608-WA0011
  • IMAG2283

Usiamo i cookies per rendere possibile il corretto funzionamento del sito web per ogni utente; utilizzando il nostro sito, accetti le nostre modalità di utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni