Lunedì 26 ottobre 2015 presso il Rettorato dell’Università di Padova si è svolta la conferenza stampa di presentazione dei risultati sugli interventi effettuati su bambini con difficoltà d’apprendimento.

IMAG0019I risultati sono stati effettuati da parte del Centro Regionale gestito dalla Fondazione Opera Edimar, con la consulenza scientifica dell’Università di Padova e con gli altri Centri della rete "Polo apprendimento" sparsi in tutta Italia. La prof.ssa Daniela Lucangeli, Prorettore alla continuità formativa scuola-università-lavoro, portando il saluto del Rettore impossibilitato a partecipare, ha sottolineato la crescita che ha avuto nel corso degli anni tale progetto: iniziato infatti nel 2006, con esso si è risposto ad un immane bisogno di aiuto che le scuole stesse richiedevano dal momento che da sole non sono in grado, per questi problemi specifici, di rispondere ai problemi di apprendimento che si vengono a riscontrare durante il loro impatto con l’esperienza scolastica. Da questo punto di vista l’alleanza scuola-famiglia-centro si è dimostrata fondamentale.
La dott.ssa Lucia Micheletto, coordinatrice del Centro, ha illustrato i risultati attraverso un documento di sintesi elaborato dai ricercatori universitari coinvolti nel progetto.
Mario Dupuis, Presidente della Fondazione Opera Edimar, ha ringraziato l’Università per la forte collaborazione dimostrata in questi anni e, in particolare, ha ringraziato la Fondazione CARIPARO per aver investito in tutti questi anni finanziando gli assegni di ricerca che l’Università ha assegnato a giovani competenti. "Finanziando questo progetto – ha detto Dupuis – la Fondazione Cariparo ha permesso allo Stato di investire bene la cifra di 900.000 € all’anno, cioè la spesa complessiva per la frequenza scolastica di circa 60 bambini, seguiti ogni anno dal Centro di Padova. Senza questo sostegno di 58.000 € all’anno finalizzato a coprire gli assegni dati ai professionisti scelti dall’Università di Padova, la stragrande maggioranza di questi ragazzi sarebbe andata incontro ad un insuccesso, cominciando perciò, già da bambini, un percorso scolastico difficoltoso. Questo ci fa dire che con circa 60.000 € all’anno la Fondazione Cariparo permette allo Stato di investire con successo 900.000 €!".

IMAG0059   
Da sinistra a destra: Dott.ssa Daniela Lucangeli e Mario Dupuis                    

 IMAG0030

Da sinistra a destra: Dott. Daniela Lucangeli, Mario Dupuis (Presidente Fondazione Opera Edimar) Lucia Micheletto (coordinatrice del Polo Apprendimento)

L'allegato mostra la sintesi del rapporto 2013-2015 sul progetto "L’apprendimento difficile: un progetto dell’efficacia del potenziamento dello sviluppo prossimale nelle learning disabilities".

Allegati:
Scarica questo file (Rapporto 2013-2015-sintesi.pdf)Rapporto 2013-2015

Iscriviti alla newsletter!

leparolecheciaccompagnano

sostieni edimar

archiviosito

serviziocivilenazionale

  • IMG-20150608-WA0011
  • Immagine1---Copia
  • IMAG2283
  • IMAG2307
  • SAM_6357

Usiamo i cookies per rendere possibile il corretto funzionamento del sito web per ogni utente; utilizzando il nostro sito, accetti le nostre modalità di utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni