Grazie – ancora una volta – al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, l’ala di Ca’ Edimar destinata alle aule della scuola di cucina e panificazione (attività cessata per disposizioni regionali nel giugno 2014), sono state trasformate in due nuove aree di accoglienza.


Grazie – ancora una volta – al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, l’ala di Ca’ Edimar destinata alle aule della scuola di cucina e panificazione (attività cessata per disposizioni regionali nel giugno 2014), sono state trasformate in due nuove aree di accoglienza:

-          un appartamento per adulti soli e senza dimora, per un’accoglienza temporanea in vista di una sistemazione più definitiva

-          un appartamento per maggiorenni senza nucleo parentale di sostegno, per un accompagnamento verso la vita attiva e l’autonomia.

Con il contributo della Fondazione è stato possibile adeguare gli spazi, dotandoli soprattutto di bagni e di cucine, su progetto dell’arch. Giacomo Lippi, che si è messo a disposizione gratuitamente.

 

Ai lavori di ristrutturazione hanno contribuito i volontari dell’Associazione Stella Mattutina di Verona.

      

Iscriviti alla newsletter!

leparolecheciaccompagnano

sostieni edimar

archiviosito

serviziocivilenazionale

  • IMAG2283
  • SAM_6357
  • IMG-20150608-WA0011
  • IMAG2307
  • Immagine1---Copia

Usiamo i cookies per rendere possibile il corretto funzionamento del sito web per ogni utente; utilizzando il nostro sito, accetti le nostre modalità di utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni