Il Gruppo Edimar nasce da un fatto molto semplice:

Nel 1995 muore Anna, una bambina cerebrolesa. E’ un’esperienza decisiva per la famiglia di Mario e per quelli che la circondano. E' l’inizio di un cammino che nel tempo ha coinvolto una rete di amici, sostegno concreto che ha permesso di allargare l’esperienza di accoglienza e i confini dell’opera. Anna è stata l’occasione per un’amicizia che va ben oltre i confini della solidarietà.

1996
Nasce l’Associazione di volontariato Edimar. Ha origine dall’incontro tra un gruppetto di queste famiglie e di adulti e un gruppo di imprenditori padovani desiderosi di impegnarsi in un’esperienza di risposta ai bisogni umani e sociali.

Iniziano le prime esperienze di accoglienza. Arriva un primo ragazzo incontrato per strada ad un supermercato mentre chiedeva l’elemosina, poi un altro, poi un altro…

1999
La Signora Inka –gravemente malata- chiede all’Associazione Edimar di subentrarle nella gestione e nella conduzione educativa di una scuola di formazione al lavoro denominata “Scuola Bottega”. Iniziano così le prime attività educative.

2001
Viene inaugurata Cà Edimar dove vanno a vivere due famiglie con un primo gruppetto di adolescenti. Cà Edimar diventa anche la sede di nuove attività educative e formative diurne, che nel tempo si allargheranno fino a diventare una vera e propria “scuola professionale”: una scuola dentro una casa.

2013
Si conclude a Ca' Edimar l'esperienza della Scuola di cucina e di panificazione e inizia il progetto "Il villaggio delle famiglie".


Iscriviti alla newsletter!

leparolecheciaccompagnano

sostieni edimar

archiviosito

serviziocivilenazionale

  • Immagine1---Copia
  • IMAG2307
  • SAM_6357
  • IMAG2283
  • IMG-20150608-WA0011

Usiamo i cookies per rendere possibile il corretto funzionamento del sito web per ogni utente; utilizzando il nostro sito, accetti le nostre modalità di utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni